10.12.14

La mia beauty routine invernale.

Oltre al cambio di armadio, ogni stagione, io modifico la mia routine quotidiana per prendermi cura di me stessa, questo perché con il cambio di temperature anche le esigenze della mia pelle (normale/secca) cambiano moltissimo, tanto che spesso anche tra un' estate e l'altra cambio routine. Ho imparato ad ascoltare le esigenze della mia pelle e sono stata ripagata con una pelle del viso che (sono costretta ad ammetterlo), fa invidia a moltissime mie amiche per la totale assenza di impurità.

Oggi vi racconto un po' cosa faccio mattina e sera in questo inverno un po' strano. Eh si, perché non so da voi, ma qui in Piemonte tra piogge e giornate di sole pare che il vero freddo non voglia proprio arrivare, nonostante dicembre sia già arrivato!

MATTINA
Dopo essermi lavata il viso con acqua tiepida (fresca in inverno no. Proprio non ce la faccio a sopportarla), mi detergo il viso con un detergente. Il detergente viso è uno di quei prodotti che comprerei di continuo, mi piace sperimentarne di nuovi per trovare quello più adatto a me, ma purtroppo non so aspettare di finirne uno prima di comprarne un altro quindi mi sono trovata in questi mesi con ben 4 detergenti viso aperti. Mi sono imposta di terminarli uno ad uno e per ora ne ho cestinati ben due. Quello che sto utilizzando al momento l'ho acquistato quest'estate, è di Bottega Verde e super delicato. La linea è quella dei solari, per cui dubito che ci sia ancora, sicuramente lo ricomprerò la prossima estate perché mi ci sono trovata davvero bene.
Come crema viso una new entry. Anche in questo caso cerco di smaltire creme e campioncini da gennaio circa. Giusto la scorsa settimana ho finito la mia crema viso invernale (aperta da quasi 12 mesi ormai), quindi ho dovuto comprarne una nuova. La sto ancora testando, ve ne parlerò!
Come tonico non sto utilizzando nulla al momento, ho terminato un mesetto fa l'acqua termale di Avene e non ho più ricomprato nulla ad ora. Rimedierò sicuramente perché è un passaggio a cui difficilmente so rinunciare!
Altra mancanza: la crema occhi. Compenso utilizzando quella per il viso in quanto la trovo buona anche per quella zona più delicata.
In buona sostanza questo è tutto ciò che faccio al mattino, nulla di più e mi è più che sufficiente.
Per quanto riguarda i capelli, ogni mattina applico anche un po' di questa BB Cream. Me li lascia morbidi e nutriti e mi sta piacendo moltissimo.


SERA
Dopo una giornata con il trucco addosso la prima cosa che faccio quando torno a casa, è struccarmi. Sono una grande fan della combo: olio di cocco + pannetto umido, mi strucca in fretta e senza sfregare. Dopo (o a volte direttamente in sostituzione di questo) utilizzo un dischetto di cotone inumidito di acqua micellare Bioderma, rimuove ciò che il passaggio precedente non aveva tolto e mi lascia il viso molto più pulito e luminoso.
Dopo questo passaggio torno a detergere il viso con il detergente del momento e metto infine una crema notte, più nutriente e idratante.
Spesso quando mi strucco solo con l'acqua micellare non mi risciacquo nemmeno il viso e passo direttamente alla crema, ma se uso l'olio di cocco preferisco toglierlo per bene dal viso.


JOLLY
Coccolarsi in inverno è una cosa che a me viene spontanea. Allora mi preparo una bella tazza di tè bollente, accendo la stufetta in bagno e mi ci chiudo dentro dedicando un paio di orette alle varie cure di bellezza. Parto sempre con una pedicure e una manicure, di cui però vi racconterò più avanti per evitare di rendere questo post troppo lungo.
Procedo poi, per ciò che riguarda il viso a dilatare ben bene i pori. Visto che sono pigra, o faccio prima la doccia e procedo con i vari passaggi o comunque non faccio bollire alcun pentolino d'acqua, ma apro l'acqua calda del rubinetto e appena diventa bella fumante ci immergo un panno in microfibra. Lo strizzo e me lo piazzo sul viso, bagnandolo e strizzandolo ogni volta che si raffredda. Lo lascio qualche minuto e sono pronta. Procedo con uno scrub viso. Questo di BV all'albicocca è delicato ma efficace, ed ha un profumino paradisiaco! Elimino il tutto con una spugnetta umida e asciugo il viso. Applico poi una maschera viso, che io preparo con argilla verde, miele, olio di cocco, una goccia di tea tree oil e acqua q.b per formare una pappetta abbastanza densa. Mentre si asciuga, miele e zucchero scrubbano e idratano ben bene le mie labbra. Se non l'ho già fatta, e dopo mi devo fare la doccia, c'è anche dell'olio di cocco che rinvigorisce i miei capelli.
Terminati i vari passaggi, un po' di crema viso, burrocacao, crema mani, piedi e corpo. Step, questo, che comunque ripeto dopo ogni doccia, applicando inoltre anche un prodotto pre-asciugatura ai capelli per proteggerli.
Questi passaggi per me sono un jolly, qualcosa che non sempre ho tempo di fare ogni settimana ma che quando riesco a fare è un vero e proprio toccasana, una terapia d'urto che mi piace e mi rilassa tantissimo.

I vostri passaggi invece quali sono?
Io ora vado a scaldarmi dell'acqua per il te, è arrivato il momento di sfruttare il jolly!

4.12.14

Balsamo fior di mandorlo e karitè - Splend'or

Moltissimo tempo fa avevo decantato i prodigi del celeberrimo balsamo al cocco Splend'or. Dopo aver fatto fuori innumerevoli confezioni ho notato accanto sullo scaffale un altro balsamo sempre targato Splend'or: quello ai fior di mandorlo e karitè. Non l'avessi mai comprato! Ormai utilizzo più solo questo da mesi e non ho più ricomprato la versione al cocco.
Come credo si sia potuto intuire mi ci sono trovata decisamente bene e anche meglio del fratellino al cocco.

Si presenta piuttosto liquido, esattamente come la versione al cocco, di un color giallo delicato e con un profumo molto gradevole ma non stucchevole.
Lo preferisco alla versione nettamente più famosa perché trovo che risponda perfettamente alle esigenze dei miei capelli in questo periodo: dal momento che sto cercando di farli crescere ho la necessità di mantenerli sempre molto idratati per evitare che le punte si dividano e si secchino eccessivamente spezzandosi. Problema che non ho mai avuto finche i miei capelli arrivavano a coprire a malapena le orecchie.
Questo balsamo è molto nutriente quindi risponde perfettamente alle mie esigenze, e infatti per ora le punte sono ben nutrite e non sono affatto rovinate. Come idratazione trovo questo balsamo molto più efficace rispetto a quello al cocco e trovo che non appesantisca nemmeno i capelli.

Voi avere provato questo balsamo? E con il fratello più famoso come vi siete trovate?

No ma...chissene frega!

Ho dovuto togliere un bel po' di polvere prima di vedere che l'ultimo mio post era di fine ottobre.
Ma ci sono vari motivi, un primo è sicuramente dato dal fatto che ho avuto orari massacranti di lezione che mi lasciavano fuori casa dalle sette di mattina alle sette e mezza (a volte otto) di sera e avevo giusto il tempo di farmi una veloce cena prima di collassare sul letto. Ora però le lezioni sono finite, sono in piena sessione esami e sicuramente avrò più tempo per tornare a scribacchiare un po' su questo blog. Che mi manca, lo ammetto!
Un altro motivo, ma di cui sono davvero fiera, è che è da mesi e mesi (e mesi) che non compro più del necessario e mi sto impegnando davvero a terminare ciò che ho già. Posso quindi essere fiera di dire che da gennaio circa credo di non aver acquistato più di un paio di prodotti di make up!
Per quanto riguarda la cura del corpo ho continuato a comprare man mano che terminavo shampoo, balsami e bagnoschiuma, e ammetto che in questo caso sono andata sempre sulle solite cose (anche se da diversi mesi la mia routine di lavaggio capelli ha visto l'entrata di prodotti nuovi per me e di cui vi parlerò sicuramente!).
Ho ancora qualche post di prodotti che ho ricevuto di cui parlare e mi scuso con le aziende per il ritardo, ma appena termino di scrivere qui inizio a preparare i vari post che mi mancano.

Detto ciò, ho continuato comunque e sempre a leggere i vostri blog, anche se ammetto di non aver praticamente più commentato, ma solo per carenza di tempo, che ora mi impegnerò a trovare per passare a lasciarvi almeno un salutino!
Per il resto rieccomi (quante volte l'ho già detto quest'anno, sparendo subito dopo??), spero di tornare a pubblicare con assiduità e di essere ispirata!
So che molte dopo tutta questa pappardella diranno: "no, ma...chissene frega!", ma in cuor mio voglio pensare che sia mancata a qualcuna di voi (eheheh. Credici.). Bene, per ora vi saluto e vi mando un grande abbraccio!
A presto!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

La mia beauty routine invernale.

Balsamo fior di mandorlo e karitè - Splend'or

No ma...chissene frega!