29.10.13

Liquid ink eyeliner - Essence

Dopo un periodo di semi latitanza torno fresca come una rosa! Ieri ho sostenuto l'esame che in questo ultimo mese ha assorbito il mio tempo e sono felice di dire che è andato bene. Quindi questa è la buona notizia. La cattiva è che per la prima settimana di dicembre ne ho ben tre, quindi nel mese che verrà sarò ancora più occupata. Probabilmente quindi il blog verrà ancora trascurato, ma sappiate che se anche non sempre commento, io vi stalkero nell'ombra.
Bene, la premessa noiosa (ma doverosa), l'ho fatta, ora beccatevi questa recensione!
Sono notoriamente una capra con gli eyeliner diversi da quelli in gel. Quindi non so perchè ho comprato questo eyeliner. Credevo che sarei riuscita a imparare con il tempo ma così non è stato e l'ho abbandonato quasi subito. Dopo quasi sei mesi che era stato lasciato nel dimenticatoio ho deciso di riprenderlo in mano e sforzarmi per utilizzarlo, anche perché sono senza l'eyeliner in gel da un bel po' ormai.
Sebbene riesca a fare una linea un po' più dignitosa dopo molta pratica, questo eyeliner continua a non piacermi. Nonostate la punta sia finissima è molto flessibile e si piega con troppa facilità sotto la mia manina delicata e questo fa sì che io fatichi molto a tracciare linee dritte.
Il pennellino inoltre preleva davvero molto prodotto e devo pulire la punta con attenzione per evitare di peggiorare la situazione.

Le linee che si riescono a tracciare sono modulabili, possono essere molto sottili o più spesse secondo il proprio gusto. Questo finché mi fermo alla mano. Una volta che lo applico sugli occhi riesco a tirar fuori certi patacconi che nemmeno Amy Winehouse.
Senza contare che ci mette tanto, troppo ad asciugare e per i miei occhi che hanno la palpebra fissa che è spaparanzata completamente su quella mobile non è il massimo perché dopo un po' che faccio "flat flat" con gli occhietti mi ritrovo l'occhio macchiato, come se avessi una seconda linea sulla palpebra fissa. Il dramma di avere la palpebra fissa che si muove più dell'altra e avere solo 23 anni. -.-"

Lo ricomprerò? No ovviamente!

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Liquid ink eyeliner - Essence

Dopo un periodo di semi latitanza torno fresca come una rosa! Ieri ho sostenuto l'esame che in questo ultimo mese ha assorbito il mio tempo e sono felice di dire che è andato bene. Quindi questa è la buona notizia. La cattiva è che per la prima settimana di dicembre ne ho ben tre, quindi nel mese che verrà sarò ancora più occupata. Probabilmente quindi il blog verrà ancora trascurato, ma sappiate che se anche non sempre commento, io vi stalkero nell'ombra.
Bene, la premessa noiosa (ma doverosa), l'ho fatta, ora beccatevi questa recensione!
Sono notoriamente una capra con gli eyeliner diversi da quelli in gel. Quindi non so perchè ho comprato questo eyeliner. Credevo che sarei riuscita a imparare con il tempo ma così non è stato e l'ho abbandonato quasi subito. Dopo quasi sei mesi che era stato lasciato nel dimenticatoio ho deciso di riprenderlo in mano e sforzarmi per utilizzarlo, anche perché sono senza l'eyeliner in gel da un bel po' ormai.
Sebbene riesca a fare una linea un po' più dignitosa dopo molta pratica, questo eyeliner continua a non piacermi. Nonostate la punta sia finissima è molto flessibile e si piega con troppa facilità sotto la mia manina delicata e questo fa sì che io fatichi molto a tracciare linee dritte.
Il pennellino inoltre preleva davvero molto prodotto e devo pulire la punta con attenzione per evitare di peggiorare la situazione.

Le linee che si riescono a tracciare sono modulabili, possono essere molto sottili o più spesse secondo il proprio gusto. Questo finché mi fermo alla mano. Una volta che lo applico sugli occhi riesco a tirar fuori certi patacconi che nemmeno Amy Winehouse.
Senza contare che ci mette tanto, troppo ad asciugare e per i miei occhi che hanno la palpebra fissa che è spaparanzata completamente su quella mobile non è il massimo perché dopo un po' che faccio "flat flat" con gli occhietti mi ritrovo l'occhio macchiato, come se avessi una seconda linea sulla palpebra fissa. Il dramma di avere la palpebra fissa che si muove più dell'altra e avere solo 23 anni. -.-"

Lo ricomprerò? No ovviamente!

Share This Article:

, ,

CONVERSATION

0 commenti :

Posta un commento