31 gen 2013

Prodotti terminati: Gennaio '13

Primo post sui prodotti terminati di quest'anno! Yeeeh!
Sono piuttosto soddisfatta, perché sebbene questo mese sia stata praticamente sempre in casa per studiare, sono riuscita a terminare anche un buon numero di prodotti di make up.

1. Shampoo alla camomilla Antica Erboristeria - delicatissimo ma pulisce a fondo. Mi piace e lo ricomprerei, ma ora come ora vorrei terminare quelli che già ho e provare qualcosa di nuovo.

2. All eyes on me Essence - Utilizzo poco i mascara marroni, tendo a preferirli quando non ho voglia di truccarmi gli occhi ma voglio apparire comunque curata, l'ho abbinato sempre al paint pos Soft Ochre di MAC e il risultato era uno sguardo sveglio e riposato. Questo non si trova più in commercio se non erro. Comunque non credo che acquisterò altri mascara colorati.

3. Light Touch Sephora Highlighter - coprato con i saldi due estati fa. Illumina abbastanza, l'ho utilizzato sopratutto in estate. Non copre, quindi scordatevi di usarlo come correttore. Ne ho ancora un altro (la furbizia: senza sapere se mi sarebbe piaciuto ne ho presi due), non so se si trova ancora in commercio comunque non lo ricomprerei.

4. Crema superidratante Clinians - acquistata nel dicembre 2011, l'ho utilizzata molto dopo aver terminato una cura dermatologica che mi aveva lasciato la pelle arida come il deserto. Non la ricomprerei solo perché ora che la pelle si è stabilizzata (pur risultando tendente al secco), sento che questa crema risulta troppo pesante per me.

5. False lashes concentrate Kiko - ho amato questo mascara, applicato dopo un altro qualsiasi, anche il peggiore, riesce a fare delle ciglia davvero belle. Lo ricomprerei volentieri.

6. Acqua micellare Sephora - quando andavo dal moroso era sempre con me, comoda ed efficace. Peccato che verso la fine il tappo ha iniziato a deformarsi o chessò io e un bel giorno mi sono trovata prodotto ovunque. Non la ricomprerei perché sia con questa versione che con quella grande mi sono trovata male, i packaging hanno sempre lasciato uscire un po' di prodotto. Mi piacerebbe provarne di altre marche però.

7. Kiko - perdonate ma non ricordo il nome di questi rossetti, nè quando sono usciti, forse tre anni fa, Ho adorato il colore di questo rossetto, ma non l'ho terminato tutto da sola, buona parte è finita sul pavimento in una giornata particolarmente calda. Lo ricomprerei davvero volentieri dovessero riproporlo in futuro!

Questo era tutto ragazze, se anche voi avete pubblicato un post sui prodotti terminati non esitate a farmelo sapere, passerò molto volentieri! :)

30 gen 2013

Dall'11 marzo STOP ai test sugli animali.

Come immagino saprete tutte il 2013 è l'anno che segna finalmente una svolta definitiva per l'Europa riguardo il problema dei test sugli animali. Un genocidio silenzioso che avviene giorno dopo giorno a discapito di animali indifesi.
Dopo 20 anni la guerra, costellata di tante battaglie più o meno piacevoli, ha termine, perlomeno in Europa. Gli animali vincono.
Ma vediamo un po' come è cominciato tutto...

Tutto parte nel lontanissimo 1898 con la nascita della BUAV, Unione Britannica per l'Abolizione della Vivisezione, che però solo nel 1979 riesce a porre di fronte all'opinione pubblica il problema dei test cosmetici sugli animali.
Nel '90 sempre la BUAV, fonda la Coalizione Europea per la Cessazione dei Test Cosmetici sugli Animali (ora ECEAE), una coalizione di tutte le maggiori organizzazioni per fermare le atrocità nei confronti degli animali, che i test comportano.
Da allora, per 20 anni la lotta è proseguita con sempre più sostenitori e gente sempre più sensibilizzata riguardo a quest'argomento.

Come sapete moltissime aziende cosmetiche, molte delle quali italiane, appoggiano questa filosofia, quello che io però non sapevo è che proprio The Body Shop, nel 1993 ad essere la prima azienda cosmetica impegnata attivamente sul fronte dei test sugli animali, supportata dai numerosi clienti sparsi in tutta Europa.
Nel 1996, Dame Anita Roddick, fondatrice di The body shop, diventa membro delle ECEAE e del Parlamento Europeo, dove porta una petizione contenente la bellezza di ben 4 milioni di firme.

Nel 2004 si ha una prima piccola vittoria, l'Europa sancisce il divieto di testare i prodotti finiti (ma non i singoli ingredienti), sugli animali.
Nel 2009 diviene finalmente illegale testare gli ingredienti cosmetici sugli animali, così come la vendita e l'importazione in UE di ingredienti testati sugli animali. Tuttavia rimane ancora possibile fare tre test, per la convalida di test alternativi.
Nel 2011 la BUAV e tutti i suoi partner europei lanciano la campagna No Cruel Cosmetics che chiede il divieto tassativo di importazione di ingredienti testati.
Nel 2012 TBS sostiene il lancio della Cruelty Free International da parte della BUAV e insieme iniziano una campagna per il divieto globale dei test cosmetici.

E infine un piccolo passo nel futuro, l'11 marzo 2013, tra non molto quindi entrerà in vigore il divieto completo di test cosmetici sugli animali in Europa.
Con l'auguro che sia di esempio anche per gli altri paesi come la Cina.

Paul McGreevy, direttore del reparto valori internazionale di TBS commenta così questa vittoria: "Questo straordinario risultato in Europa è solo il primo capitolo. Il futuro del mondo della bellezza deve essere cruelty free".
Questo è invece stato il pensiero di Michelle Thew, amministratore delegato di Cruelty Free International: "Questo è davvero un evento storico e l'apice di più di 20 di campagne. Ora sposteremo la nostra determinazione e la nostra visione verso un panorama globale, per assicurarci che il resto del mondo segua questo stesso percorso".

Personalmente non posso che essere davvero contenta per questo traguardo, e spero che anche gli altri paesi adottino la stessa linea. Molte aziende si sono lamentate perché vedono questo risultato come un impedimendo per la loro azienda, una noia insomma. Ma come ben sappiamo ci sono un'infinità di marchi, proprio come The Body Shop, che hanno adottato questa politica fin dal principio e che non hanno mai dovuto pagare un caro prezzo per un valore troppo spesso dimenticato: l'umanità.


In my beauty bag: Gennaio '13

Lo scorso anno avevo iniziato a pubblicare ogni mese i prodotti preferiti. Dal momento che bene o male rimangono sempre gli stessi ho deciso di inaugurare una nuova serie di post da sostituire con i preferiti.
Mensilmente publicherò un post con i prodotti di make up utilizzati maggiormente, che possono essere prodotti che mi piacciono o meno, che voglio finire o sto testando.
Scriverò giusto due parole riguardo a ogni prodotto, giusto per non fare un elenco inutile, e qual'ora ci fossero, vi indirizzerò alle recensioni che ho pubblicato.
Questo perché ho visto che nonostante di mese in mese cercassi di cambiare i vari prodotti utilizzati, alla fine quelli che tendevo a preferire erano sempre gli stessi, inserendo invece i prodotti maggiormente utilizzati (che mi piacciono o no), ci saranno bene o male sempre prodotti nuovi di cui parlare.
Io spero che questa mia idea vi piaccia e che possa esservi utile in qualche modo. Fatemi sapere, perché nel caso non vi interessi affatto non sto a pubblicare più nulla del genere.
1. Mascara Diorshow new look - questo campioncino ha girato per mesi in borsetta assieme ad una mini matita nera e ad un mini gloss perché "potrebbero sempre servirmi", dopo non aver mai utilizzato nulla di tutto ciò, gloss a parte, ho deciso di mettere tutto assieme agli altri trucchi ed iniziare ad usarlo. Non male, ma preferisco effetti più drammatici.

2. Lipgloss Maybelline 538 Vibrant Violet - ho questo gloss da eoni ed è quindi arrivato il momento di terminarlo. Come vedete si intravede già il fondo bianco, quindi penso sarà nei prodotti finiti del prossimo mese. Non appiccica ed è abbastanza confortevole.

3. Il ciglia finte Maybelline - l'ho preso ad inizio gennaio e ho già le idee piuttosto chiare, l'effetto mi piace ma durante il giorno cade a pezzi e quando finiscono nell'occhio son dolori. Proprio non mi piace.

4. World of beauty ombretto minerale "Sand" - l'ho ricevuto assieme ad altri due ombretti e ad altre cosine da WB per testarle. Tra gli ombretti questo è quello che sto utilizzando maggiormente in quanto essendo chiaro si presta ad essere utilizzato un po' con tutti i colori o semplicemente da solo con una linea di eyeliner. Mi sta piacendo moltissimo, ma ve ne parlerò approfonditamente in un post più avanti!

5.Layla ceramic effect n°14 - era allegato ad un giornale qualche tempo fa (non ricordo quale) e ricordo che trovarlo è stata un'impresa, io e mia madre abbiamo girato un sacco. Alla fine lo abbiamo trovato entrambe e ora ne ho due. -.-" Mi piace molto il colore, ma purtroppo si stende molto male e servono almeno due passate nonostante sia coprente dalla prima, perché fa delle strisciate di colore ben poco uniforme.

6. Eyebrow liner "Dark brown" H&M - Dal momento che avevo quasi finito quella di kiko ho voluto provare questa perché ne avevo sentito parlare bene. Per quanto mi riguarda questo prodotto è senza infamia e senza lode. Non male, ma c'è di meglio insomma.

7. Skin illusion "110 Honey" Clarins - lo sto utilizzando assiduamente per terminarlo, ormai sono oltre la metà e tra tutti quelli che ho provato è in assoluto il mio preferito.

8.Translucent loose powder Essence - comprata qualche estate fa ormai, nella LE 50's girls reloaded. Ormai sono agli sgoccioli (anche se dalla foto sembra essercene molta di più), e conto di terminarla a breve.

Questo è tutto per questo mese, tra i prodotti che ho citato ne avete provato qualcuno?
Vi è piaciuto questo genere di post nuovo per il mio blog?


29 gen 2013

Crema mani - Morcaresse

Beh! Idrata, si assorbe in fretta.
Meh. Il packaging non molto saldo.
Costo: 9,60€ per 75ml di prodotto.

Ho ricevuto questa crema mani all'inizio di dicembre e da allora l'ho utilizzata davvero assiduamente, tanto che ormai è quasi terminata.

La crema si presenta della profumazione tipica dei prodotti morcaresse, che a me personalmente piace. Ricorda un po' il profumo dolciastro dello sciroppo per la tosse che solitamente viene dato ai bambini, per intenderci. O almeno, a me ricorda quello!

Mi piace molto questa crema perché non è solo molto idratante, ma anche perché se se ne mette un po' più del dovuto questa non appesantisce nè lascia la pelle unticcia. Basta massaggare bene perché questa venga assorbita velocemente dalla pelle.

Visto il suo potere idratante non è necessario stare tutto il giorno a riapplicarla per evitare screpolature. Io alle volte l'ho utilizzata anche come impacco notturno, ne applico un po' in una ciotola, aggiungo olio di mandorle e mescolo. Applico sulle mani grossolanamente senza massaggiare e poi metto dei guanti e vado a dormire così. Come una pazza.
Al mattino la crema si sarà assorbita completamente e le mani risultano davvero morbidissime!

Il packaging inizialmente mi piaceva molto, l'idea del dosatore per avere sempre la giusta dose di crema mi piace parecchio, inoltre l'ho trovato anche comodo da tenere in borsetta.
Purtroppo però il tappo trasparente dopo poco ha allentato la tenuta e ora non rimane più chiuso. Io l'ho scoperto tristemente infilando la mano in borsa e notando che c'era crema ovunque. Non so come ma la pompetta del dosatore deve essere stata "premuta" dalle altre cose che avevo in borsa e della crema è uscita. Un disastro insomma, ma almeno ora ho l'interno della borsa e il portafoglio perfettamente idratati -.-"

26 gen 2013

Cipria Unifiance Poudre libre film fin

Temo che quello di cui vi parlerò potrà servirvi a poco, perché ho paura non sia più in commercio questa cipria, ma visto che è in assoluto la mia preferita (e quando terminerà sarà un dramma), e voi sotto al post dei preferiti del 2012 me l'avete chiesto, ecco qui una bella recensione condita da un pizzoco di amarezza e tanto, tanto amore.

Beh! uniforma, opacizza, non lucida ed è la più perfettissima. La amo!
Meh. sta per finire e ciò mi spezza il cuore.
Costo: intorno ai 20€
Reperibilità: i prodotti La roche posay si trovano nelle farmacie e parafarmacie.
Penso di avere questa cipria da qualcosa come 3 anni. Se non di più. Alla faccia di tutti i PAO di questo mondo. Per fortuna questo scadenza non ce l'ha. O meglio, manca il barattolino con il numero di mesi-anni-secoli che abbiamo a disposizione per terminare un prodotto. E meno male dico io!
Perché 16gr di prodotto. SEDICI sono un'immensita per un prodotto in polvere libera!
Ma come potete vedere nella foto alla vostra sinistra sono arrivata a buon punto.

La mia colorazione è la 02 beige sable, quella con sottotono giallo più chiara.
Si presenta in una polvere veramente fine, quasi impalpabile, e stendendola si uniforma con l'incarnato in maniera ottimale. Sia che la si applichi con la spugnetta in dotazione, che con il pennello, anche se si eccede un po' con la dose non si ha l'effetto farinoso. La amo!
Come potete vedere qui sotto, non ha un sifter, ma una retina molto fitta, a garanzia che effettivamente è una polvere finissima.

24 gen 2013

Nuovi dischetti levatrucco 2 in 1 - Cotoneve


Ciao a tutte ragazze! Oggi vorrei presentarvi una novità nel campo dello struccaggio firmata Cotoneve: i dischetti struccanti 2in1.

Questi dischetti in 100% cotone si differenziano dagli altri per il fatto che hanno una doppia azione, da una lato-quello bianco- struccano come dei normalissimi dischetti, ma il lato colorato, una volta bagnato con acqua o tonico, e passato sul viso rilascia dei principi attivi.
Il segreto dietro a tutto ciò è la tecnologia Cotton Enrichment System, grazie alla quale i principi attivi presenti sui dischetti una volta inumiditi vengono rilasciati sul viso.

I benefici che si possono ottenere sono creati per ogni esigenza, Cotoneve ha infatti creato ben 4 varianti per accontentare proprio tutte! :)

22 gen 2013

Maschera agli acidi di frutta - Novabios

Beh! schiarisce efficacemente le macchie del viso.
Meh. mi arrossa molto il viso.

Nell'ultima recensione vi avevo parlato della crema viso di Novabios, ora completo la review con la maschera.

La maschera, associata alla crema della stessa linea aiuta nel ricambio cellilare e nell'eliminazione delle piccole rughe.
Va utilizzata una volta a settimana ed ha un tempo di posa di una ventina di minuti circa.

Fin dal primo utilizzo mi sono resa conto che è lei la vera protagonista per quanto riguarda l'eliminazione delle discromie, infatti mi ha visibilmente schiarito le lentiggini e una cicatrice da herpes che avevo nella zona tra le labbra e il naso (non ricordo mai come si chiama, arco di cupido forse?!).
Esfolia davvero efficacemente il viso e contribuisce ad ottenere una pelle levigata e compatta.
Dovrebbe donare anche idratazione a quanto leggo dalla confezione, ma personalmente non ho riscontrato alcun effetto idratante, anzi, proprio dato il suo scopo di esfoliare e aiutare il rinnovamento cellulare, l'ho trovata anche piuttosto aggressiva su di me. Infatti una volta rimossa il viso era molto arrossato.

Subito dopo averla rimossa detergo il viso con un detergente lenitivo e vaporizzo l'acqua termale di Avène per ridurre il rossore, infine applico una buona dose di crema idratante per eliminare i rossori e reidratare la pelle che inevitabilmente risulta un po' stressata.
Ovviamente sono ben conscia che tutto ciò è solo la conseguenza delle sue proprietà e che quindi è normale.

19 gen 2013

Crema agli acidi di frutta - Novabios

Beh! leviga la pelle.
Meh. necessita di una crema solare nelle belle giornata.

Ho ricevuto a fine novembre questa crema della linea agli acini di frutta di Novabios in versione full size. Insieme ho ricevuto anche la maschera della stessa linea (di cui ho già la recensione pronta), sempre in full size e dopo più di un mese di utilizo mi sento pronta a parlarvi di entrambe.
Oggi inizio con la crema viso.

Si presenta come una crema che favorisce il ricambio cellulare grazie alle proprietà esfolianti e antirughe degli acidi di frutta. Loro la consigliano a chi ha problemi di photoaging, cicatrici da acne, macchie solari o da squilibri ormonali, cloasma gravidico e microrugosità. Inoltre è consigliata per la preparazione della pelle a trattamenti professionali ambulatoriali come il peeling per fare un esempio.

L'utilizzo è riservato alla sera, per una maggiore efficacia viene consigliato l'utilizzo combinato con la maschera e infine l'etichetta indica che sarebbe consigliabile utilizzare una crema solare fino ad una settimana dopo l'utilizzo della crema.
Cosa che ammetto di non aver fatto, ma ho la scusante dell'inverno e del sole poco "potente":

Inizialmente ho avuto qualche dubbio ad iniziare ad usare questa crema, perché ho naso e gote ricoperte da lentiggini e visto che mi piacciono molto non volevo rischiare di "schiarirle" con questa crema, ho quindi chiesto un parere direttamente a loro. Mi ha immediatamente risposto una dottoressa che mi ha spiegato che sarebbe stato possibile un temporaneo schiarimento delle lentiggini.
Inizialmente quindi ho preso ad utilizzarla ovunque tranne dove c'erano le lentiggini (ci sono troppo affezionata!), e lì utilizzavo un'altra crema. Alla fine la svogliatezza ha avuto la meglio e ora la sto utilizzando su tutto il viso tranquillamente.
Non ho riscontrato uno schiarirsi eccessivo delle mie lenticchie quindi buon per me. Cosa che invece non è successo con la maschera, ma questa è un'altra storia.

18 gen 2013

Deerbuki: la pucciosità fatta a pennello.


Beh! morbido, maneggevole e tenerissimo.
Meh. davvero nessuno. Forse il fatto che non ci sia più il bunybuki, quello che io volevo!
Costo: 13,50€
Reperibilità: sul sito di Neve Cosmetics

Non vedevo l'ora di parlarvi di questo piccolo gioiellino! *__*
Faceva parte del regalo di Natale del mio moroso, e tra tutto questo è quello che più mi piace! *occhi a cuoricino*

Appena visto mi sono resa conto di quanto in realtà fosse piccino, e ne sono rimasta anche un po' delusa perché mi aspettavo fosse più grande. Una volta iniziato ad utilizzarlo però, mi sono ricreduta: il pennello non è piccolo, ma tattico! Riesce infatti ad arrivare agevolmente in tutti i punti del viso, anche i più nascosti (??).
La sezione delle setole è piatta ed è il primo che utilizzo con questa forma, devo dire che lo sto preferendo alla forma più classica, il risultato è davvero omogeneo e uniforme.
Io lo utilizzo per stendere la cipria, ma non vedo l'ora che arrivi la stagione calda per provarlo con il fondo minerale.
Al primo lavaggio e anche durante il primo paio di utilizzi mi ha perso alcuni peli e temevo fosse una sòla, ora invece ha smesso e andiamo d'amore e d'accordo.
Le setole non sono sol morbide, di più: è davvero un piacere spennellarsi la faccia con questo pennellino!
Viste le sue dimensioni è pratico per quando si viaggia o per chi è solita portare una pochette per i ritocchi in borsa.
E poi guardate il cerbiattino. I suoi occhioni implorano di adottare tutti i suoi fratellini bisognosi di affetto!
Diamine, cosa fate ancora qui? Andate ad ordinarlo subito!!

ps. Sono molto arrabiata con Neve per aver tolto il bunnybuki. Perché? Perchéééé!!! :((((



17 gen 2013

Stick labbra al karitè - Equilibra

Beh! Idrata molto.
Meh. Si consuma molto velocemente.
Costo: 2,50€
Reperibilità: io l'ho trovato alla Coop.

La storia di questo burrocacao è triste è tragica. Comprato perché avevo perso il burrocacao che usavo al momento (e non ancora ritrovato), poco prima del termine è stato perduto a sua volta, finendo dietro al divanetto di un bar in una fredda giornata di dicembre.
Se ve ne parlo solo ora è perché mi ero totalmente scordata del post!

Mi piace come prodotto, idrata molto e lascia le labbra davvero morbide,  è arricchito non solo con karitè (nutriente e protettivo), ma anche olio di jojoba (emolliente, idratante), olio di carota e vitamina E (due antiossidanti).
Non ha oli minerali, siliconi e glutine, è testato al nickel ed ha una formula al 99,7% naturale.

Inoltre trovo che abbia anche un buon odore. Non amo i burri labbra "insaporiti" come quello alla fragola, all'arancia et similia. Mi piacciono quelli con il gusto neutro e non dolciastro perché altrimenti mi nauseerebbero dopo poco. Questo ha un gusto neutro, sì, ma buono. Sul retro della confezione c'è scritto che è delicatamente profumato senza allergeni.

15 gen 2013

Bellissima Imetec: FAQ

Ciao a tutte,
tempo fa vi avevo parlato della nuova tecnologia di Bellissima Imetec *CLICK* e vi avevo chiesto di fare qualche domanda a riguardo in quanto avrei avuto la possibilità di rigirarle ad un esperto.
Non ho ricevuto domande a riguardo ma oggi vi pubblico le domande più frequenti che gli esperti hanno ricevuto, sperando possa esservi utile.


BELLISSIMA FLASH & GO


BELLISSIMA FLASH & GO è RISCHIOSO?

L’uso della tecnologia HPL (Home Pulsed Light) di Bellissima Imetec è sicuro. I nostri apparecchi sono studiati, realizzati e clinicamente testati proprio per un uso domestico
I Test Clinici effettuati e le Approvazioni di Sicurezza ottenute assicurano che se usato su pelle sana, sulle zone di trattamento indicate e nel rispetto delle Istruzioni e delle Avvertenze d’uso, non comporta effetti collaterali.
Durante i test di autovalutazione, effettuati nel rispetto delle istruzioni e avvertenze d’uso, nessuna donna  ha percepito fastidio. Poiché il grado di sensibilità della pelle può variare da zona a zona e da soggetto a soggetto, prima di iniziare il trattamento è sempre consigliabile eseguire un patch test sulla zona da trattare.
Nel caso di preesistenti condizioni anomale della pelle (patologie particolari ad esempio) si consiglia di consultare il proprio medico.

L’efficacia di Bellissima Flash&Go è clinicamente testata in collaborazione con Istituti Universitari e certificata da enti terzi come per es. l’FDA ( Food and Drug Administration ( FDA) è l’ente governativo statunitense che si occupa della verifica della sicurezza e dell’efficacia dei prodotti prima che vengano messi sul mercato USA)

E’ DOLOROSO?

I Test Clinici effettuati non hanno evidenziato particolari effetti collaterali, e hanno dimostrato che se utilizzata secondo le avvertenze e le istruzioni d’uso, la Tecnologia HPL è sicura.
Durante i test di autovalutazione, effettuati nel rispetto delle istruzioni e avvertenze d’uso, nessuna donna  ha percepito fastidio. Poiché il grado di sensibilità della pelle può variare da zona a zona e da soggetto a soggetto, prima di iniziare il trattamento è sempre consigliabile eseguire un patch test sulla zona da trattare.

14 gen 2013

Maschera lenitiva - Alchimia Natura

Beh! Profuma terribilmente di liquirizia. Me la mangerei!
Meh. nessun contro.

Ho ricevuto questa maschera in omaggio, qui trovi il mio post di presentazione *CLICK*.
Questa maschera mi è piaciuta tantissimo fin dal principio per il semplice fatto che ha un prepotentissimo odore di liquirizia che se non apprezzate vi porterà ad odiare il prodotto in tempo zero!

Si presenza come una crema e va tenuta in posa per 15 minuti circa. Si consiglia l'utilizzo una o due volte la settimana.
Io ho preferito farla una sola volta a settimana come mio solito con le maschere, e questo mi ha permesso di farla anche durare di più!

Appena applicata la maschera ho notato un piacevolissimo effetto rinfrescante, che credo avrei apprezzato maggiormente con il caldo estivo!

Si tratta una di quelle maschere che si devono rimuovere una volta seccate, ci mette effettivamente un 10/15 minuti ad asciugarsi completamente. Dopo un quarto d'ora passato a fare smorfie davanti allo specchio per sentire la pelle che tirava tutta, l'ho tolta e la pelle è apparsa morbidissima e tonica e non arrossata come mi capita praticamente sempre quando faccio la maschera, anche con quelle più delicate.

Oltre ai benefici che ha avuto sulla mia pelle, ho apprezzato questa crema anche perché durante il tempo di posa mi permette di fare un sacco di sniffate di liquirizia (non sono malata, giuro!) e la cosa mi rilassa moltissimo.

12 gen 2013

I preferiti del 2012 - Make up

Alla fine ce l'ho fatta anche io a pubblicare il post sui preferiti dell'anno terminato da poco. Evviva!
Ho suddiviso i vari prodotti per categoria e prevedendo che sarà un post lungo e noioso mettetevi comode come ha fatto Caronte che è qui accanto a me. (Non potevo non farvi vedere quanto ha apprezzato il suo regalo di compleanno! *__*)

BASE VISO:
Fondotinta Skin illusion Clarins - ormai è al termine e mi ha accompagnata per tutti i mesi freddi e freschi dello scorso anno. Ho dimenticato di inserire anche il fondo minerale di Bottega Verde, mio valido alleato durante l'estate.
Stay all day concealer Essence - da quando l'ho scoperto non lo mollo più. Nonostante lo utilizzi da relativamente poco tempo l'ho inserito tra i preferiti dell'anno perché fino ad ora è quello che ho preferito in assoluto. Presto ve ne parlerò!
Unifiance poudre libre film fin La Roche Posay - possiedo questa cipria da qualcosa come un secolo. 16g di polvere libera sono un'enormità e usando anche altre ciprie, finire questa sta diventando difficile. Ma sono ben oltre la metà e questo mi rende fiera di me stessa. Posso solo dire che è la migliore cipria che abbia mai provato. Non ve ne ho mai parlato... vi interesserebbe una recensione?
Paint pot "soft ochre" MAC - comprato la primavera scorsa. Da allora lo utilizzo sempre. SEMPRE. Anche se non mi trucco ma esco di casa lo metto sugli occhi per uniformare il colore e sulle occhiaie: questo  mi da una "svegliata" incredibile.

11 gen 2013

Review: Steam Cream

Beh! Molto versatile, si presta a svariati utilizzi.
Meh. Non adatta per il viso, mi ha fatto venire dei brufoletti.
Costo: io l'ho ricevuta omaggio ma il prezzo si aggira intoro ai 10€
Reperibilità: http://www.steamcream.co.uk/

Credo che ormai conosciate tutti la famosa Steam Cream. Vero?
Per chi ancora non ne fosse a conoscenza lascio qualche info: la particolarità di questa crema -come suggerisce il nome stesso- è di essere stata emulsionata tramite il vapore.

Ciò che me l'ha fatta adorare a prima vista è la scatolina in latta. Dovete sapere che sono una mia passione, amo collezionarle e questa è davvero bellissima a mio parere.
Durante l'acquisto potete scegliere la confezione che più vi piace tra le tante proposte. Io avendola ricevuta in omaggio non ho potuto sceglierla ma sono felice che sia arrivata questa perché era tra quelle che mi piacevano (il motivo a centrino è davvero elegante!).
Io in particolare ho ricevuto una limited edition firmata Mako Kikkawa che si ispira alle città olandesi: brugge infatti significa ponti in olandese e le sue città hanno proprio la particolarità di essere ricche di canali e ponti.

La crema si presenta di un color bianco candido, piuttosto liquida e con un forte odore di lavanda che ragazze, deve piacere perché si sente parecchio! A me non disturba ma in passato ho letto diverse lamentele per quanto riguarda l'odore.

Ho ricevuto questa crema verso la fine di Novembre e dal momento che si presenta come adatta a viso, corpo e mani, ho iniziato ad utilizzarla anche sul viso.
Ho la pelle mista tendente al secco, ed effettivamente dopo qualche utilizzo ho riscontrato una maggiore idratazione della pelle del viso. Non unge, si assorbe in fretta e anche come base trucco è ottima. Dopo pochi giorni però mi sono spuntati fastidiosi brufoletti e ho quindi deciso di sospenderne l'utilizzo sul viso in quanto probabilmente per me è troppo pesante.

09 gen 2013

Set 12 pennelli Neve Cosmetics

Ciao a tutte ragazze!
Colgo l'occasione per scusarmi nuovamente per la scarsa presenza sul mio blog e per non riuscire più a commentare i vostri con l'assiduità di una volta ma sono sommersa dallo studio e da altre millemila cose da fare e trovare il tempo per incastrare tutto è difficile.
Stavo pensando di fare un post con i preferiti del 2012, magari può esservi utile, fatemi sapere cosa ne pensate! Io nel frattempo inizio a pensare ai prodotti che ho utilizzato maggiormente e con cui mi sono trovata meglio. Sono smemorata, mi ci vuole un po'! :D

Ma torniamo a noi! Nel post sui regali di Natale vi avevo chiesto se eravate interessate a leggere la recensione di qualche prodotto (le farò tutte comunque, era solo per sapere la priorità), e il set di pennelli di Neve Cosmetics è stato quello che ha incuriosito maggiormente, quindi eccomi qui a parlarvene!
Inizio con lo scusarmi se non sarò troppo tecnica nel parlarvene, ma solo ora che mi accingo a farlo mi rendo conto di quanto può essere complicato parlare di pennelli. Almeno per me!
 
Il set si compone di 12 pezzi contenuti in una pochette in fintissima pelle color argento e con un prepotentissimo odore di plastica che ancora adesso si percepisce. Meh.
Nello specifico ci sono 5 pennelli per il viso e 7 per gli occhi. Tutti rigorosamente Made in China. Ri-meh.

Qualche info tecnica ve la lascio và: manico in legno, setole sintetiche cruelty free. Stop. Potevo sprecarmi un po' di più, ma tutte queste info tanto interessanti le trovate qui: *CLICK*
Ah giusto! Il moroso ci tiene a precisare che se avesse saputo che erano Made in China non mi avrebbe regalato questo set. Capitelo, ci è rimasto male. Per lui che la qualità made in Italy non è pari a nulla è stato un duro colpo. Pat pat sulla spalla.

07 gen 2013

Speedy review: retinol lift eyes - Novabios

Nonostante avessi solo due campioncini di questa crema occhi l'ho utilizzata mattina e sera per quasi 4 settimane.
Si presenta infatti come una crema piuttosto densa e ne basta davvero pochissima: questo mi ha permesso di utilizzarla per diverso tempo.

Come ho detto ne basta davvero poca, io la distribuisco per bene e poi effettuo un leggero massaggio in modo da farla penetrare bene e stimolare anche la circolazione.

Mi è piaciuta come crema, infatti trovo che sia molto idratante: subito dopo averla applicata il contorno occhi appare più morbido e compatto al tatto.

Si assorbe in fretta e seppur molto idratante non appesantisce affatto la zona occhi ed è ottima se dopo ci si deve truccare, in quanto non fa andare il trucco nelle pieghette come a me è già capitato con creme occhi particolarmente idratanti.
Per fortuna rughe non ne ho, quindi non posso dire che le faccia diminuire, però le occhiaie ci sono, e questa crema dovrebbe farle diminuire. Ammetto di non aver visto miglioramenti da questo punto di vista, ma c'è da dire che probabilmente è necessario un lasso di tempo più lungo.

 Questo è quanto, ovviamente non è una recensione vera e propria, quanto più una sorta di prima impressione.

04 gen 2013

Prodotti finiti: dicembre 2012

Eccomi finalmente con l'ultimo post sui prodotti terminati del 2012. Avrei voluto pubblicare un po' prima questo post ma non ho proprio avuto tempo!
In questo passato 2012 mi ero ripromessa di terminare il maggior numero di prodotti e quindi di smettere di accumulare. Sono davvero soddisfatta del risultato che ho ottenuto: sono riuscita a finire prodotti che stanziavano nel mio bagno da veramente tanto tempo, ho smesso di acquistare più prodotti di uno stesso tipo e ho anche terminato qualche prodotto di make up (seppur perlopiù fossero mascara).

Per il nuovo anno voglio continuare questa mia politica, acquistare solo quando è necessario, solo quando ne ho bisogno, sopratutto  per i prodotti di make up. Ho infatti deciso di impegnarmi ad acquistare davvero solo ciò che mi serve e non più per semplice sfizio. Credo che potrei farcela con un po' di impegno. Forse sarà difficile per quanto riguarda i rossetti, che sono in assoluto il mio prodotto preferito, ma ci proverò!
Probabilmente ci saranno molte meno recensioni rispetto allo scorso anno, ma spero di spaziare con altri argomenti riguardanti il mondo della cosmetica. Quel che è certo è che ci saranno molte più speedy review, le recensioni riguardanti i campioncini o le minitaglie, in quanto mi sto dando da fare per smaltire la valangata di campioni prova che ho. Con me le commesse sono sempre fin troppo generose!! :D

Ma ora torniamo all'argomento principe del post: i prodotti smaltiti!

03 gen 2013

Regali di Natale!

Ciao a tutte carissime!
Sto cercando di mantenere il blog più aggiornato possibile, ma non è facile, la mancanza di tempo -prima a causa delle feste e ora per gli esami- è davvero tanta e non mi è facile passare quasi tutti i giorni come facevo prima a commentare i vostri blog. Spero di tornare il prima possibile!

Oggi voglio farvi una veloce carrellata dei regali ricevuti durante questo Natale. Magari non ve ne frega nulla, ma alcuni sono prodotti che presto recensirò sul blog, quindi magari se siete interessate a qualcosa in particolare potete dirmelo così provvederò a pubblicare la review quanto prima!

Parto subito con i regali ricevuti dal moroso. Quest'anno si è davvero superato!
Innanzitutto mi ha preso il maglioncino che vedete nella foto. L'ho scelto io stessa in quanto cercavo da tempo un maglioncino simile da indossare ad un battesimo; siamo andati in un negozio e l'ho preso convinta che l'avrei pagato io, alla fine  invece è stato solo il primo di una bella lista di regali! È di lana gatto al 100%, calda tanto da non dover mettere nulla sotto, morbida come non mai...insomma me ne sono innamorata!
Se siete interessate è di Giorgio Monteverdi, credo che si riesca ancora a trovare.


La camicia è stata invece fatta fare su misura con tanto di mie iniziali, in un negozio di Genova durante il soggiorno per il battesimo. Ancora non l'ho indossata, ma non vedo l'ora di farlo!

Come vi ho già accennato poi, mi ha preso anche il rossetto MAC Rebel, che sto mettendo praticamente sempre! Mi piace e mi sento bella quando lo indosso! ^_^
Infine la notte della vigilia mi ha consegnato una borsa firmata Neve Cosmetics la quale conteneva il Deerbuki (volevo il bunnybuki ma non c'è più!), il set da 12 pennelli sempre di Neve, che nemmeno avevo mai visto! E all'interno c'erano alcuni omaggi: due campioncini di creme ed il blush Creamy che sto utilizzando molto ultimamente.

02 gen 2013

Physio Natura

Ho ricevuto qualche tempo fa un pacchetto da Physio Natura contenente diversi campioncini da provare.
Dal momento che ho ricevuto due campioncini per ogni tipologia di crema viso, e avendo quindi sono 4ml di prodotto per tipo da provare, non è possibile fare una recensione completa per ognuna. Ho quindi deciso di accorpare i pareri di tutti i campioncini in questo post e scrivere solamente cosa mi è piaciuto e cosa no in maniera molto schematica, più una breve spiegazione delle proprietà della crema.
I campioncini di creme che ho ricevuto presentano tutte una macrocategoria di appartenenza (argan, lèvia, armònia ecc.), all'interno della quale troviamo creme con effetti differenti.
Seppur sommariamente indicherò gli aspetti positivi () e negativi () che ho riscontrato. Non prendete ciò che scrivo come una verità assoluta, perché ripeto, la quantità di prodotto è sufficiente per una semplice prima impressione.

Argan- Crema viso idratante: ricca di ingredienti di origine naturale dal forte potere idratante e nutriente, per donare alla pelle del viso dolcezza ed elasticità. Arricchita con olio di Argan e di mandorle dolci, dalle virtù rigeneranti e protettive per prevenire i primi segni dell'invecchiamento cutaneo. Dedicato a tutti i tipi di pelle, anche sensibile e delicata.
Facile assorbimento.
▼Nessun effetto particolare riscontrato.
Jàlica- Crema rigenerante all'acido ialuronico: rende la pelle del viso luminosa, elastica e idratata. Adatta a ogni età, previene e riduce gli effetti della disidratazione stimolando i meccanismi naturali di idratazione fisiologica. Grazie all'azione combinata dell'acido ialuronico e del colagene marino l'efficacia prodotta è triplice: idrata a fondo la pelle, la nutre e la rende luminosa rinnovando lo strato superficiale.
Contiene filtri solari.
Piuttosto fluida ma si assorbe facilmente.
La pelle risulta fin da subito più compatta.
▼Non pervenuti.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...