2.6.12

Butterfly twists: non le so usare io?

Ciao a tutte ragazze, oggi voglio parlarvi di un prodotto un po' diverso dal solito, si tratta di un paio di ballerine che ho vinto partecipando al giveaway indetto da Carmy1978.
Avevo già letto da diversi blog di queste ballerine, e ne ero molto incuriosita, immaginate quindi la mia felicità nello scoprire che me le ero aggiudicate io!!


Ho avuto modo di provarle un po' e ora vorrei parlarvi della mia impressione!
Le ballerine Butterfly Twists sono "scarpette da pronto soccorso", nel senso che vanno utilizzate quando proprio non ce la facciamo più a portare i tacchi!
Sono ripiegabili e all'interno della confezione è inclusa una piccola sacca in cui riporle.

Devo dire che l'idea è davvero carina, le ballerine sono molto comode ma non così tanto da farci intere passeggiate: infatti ho notato che il bordo elastico dopo un po' che le avevo indosso iniziava a darmi fastidio nel lato interno del piede.

La dimensione super compatta di queste scarpe ci permette di portarle tranquillamente in borsetta per potersi cambiare ovunque si è.
Per carità idea davvero geniale, ma io non la trovo poi così pratica. Mi spiego.

Logicamente in borsetta una sacca così piccola e leggera non ci da particolari problemi, questi arrivano nel momento del cambio scarpa: i tacchi che portavamo non sono affatto ripiegabili e quindi occupano uno spazio molto maggiore e spesso nelle borse non ci entrano proprio.
I casi sono due quindi: o ci si porta dietro una piccola borsa (magari come quelle che danno da intimissimi rigide, per evitare di girare con una borsa della spesa), o il cambio lo si fa in auto.
Ma allora io mi chiedo a cosa serva che siano ripiegabili, sarebbero andate benissimo delle normali ballerine, magari con lo stesso plantare di queste (che è molto morbido e comodo) e senza l'elastico che tanto morbido non è.

Sicuramente sono comode da infilare in valigia nei viaggi, ma ripeto che non sono affatto adatte alle lunghe camminate, almeno a mio parere.

Non saprei, tutte elogiano la loro praticità, probabilmente sono l'unica a non aver capito dove ficcare le scarpe scomode una volta che le si sono tolte!

Se conoscete una soluzione a questo fatto fatemi sapere, perché a quanto pare sono proprio l'unica a non aver capito! :)
Queste scarpe se siete interessate le si possono acquistare sul loro sito *CLICK*, per la cifra di 24,99 €. Il modello che posseggo io si chiama Sophia, ma ne esistono diversi altri!

Alla prossima, un bacio! :)


Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Butterfly twists: non le so usare io?

Ciao a tutte ragazze, oggi voglio parlarvi di un prodotto un po' diverso dal solito, si tratta di un paio di ballerine che ho vinto partecipando al giveaway indetto da Carmy1978.
Avevo già letto da diversi blog di queste ballerine, e ne ero molto incuriosita, immaginate quindi la mia felicità nello scoprire che me le ero aggiudicate io!!


Ho avuto modo di provarle un po' e ora vorrei parlarvi della mia impressione!
Le ballerine Butterfly Twists sono "scarpette da pronto soccorso", nel senso che vanno utilizzate quando proprio non ce la facciamo più a portare i tacchi!
Sono ripiegabili e all'interno della confezione è inclusa una piccola sacca in cui riporle.

Devo dire che l'idea è davvero carina, le ballerine sono molto comode ma non così tanto da farci intere passeggiate: infatti ho notato che il bordo elastico dopo un po' che le avevo indosso iniziava a darmi fastidio nel lato interno del piede.

La dimensione super compatta di queste scarpe ci permette di portarle tranquillamente in borsetta per potersi cambiare ovunque si è.
Per carità idea davvero geniale, ma io non la trovo poi così pratica. Mi spiego.

Logicamente in borsetta una sacca così piccola e leggera non ci da particolari problemi, questi arrivano nel momento del cambio scarpa: i tacchi che portavamo non sono affatto ripiegabili e quindi occupano uno spazio molto maggiore e spesso nelle borse non ci entrano proprio.
I casi sono due quindi: o ci si porta dietro una piccola borsa (magari come quelle che danno da intimissimi rigide, per evitare di girare con una borsa della spesa), o il cambio lo si fa in auto.
Ma allora io mi chiedo a cosa serva che siano ripiegabili, sarebbero andate benissimo delle normali ballerine, magari con lo stesso plantare di queste (che è molto morbido e comodo) e senza l'elastico che tanto morbido non è.

Sicuramente sono comode da infilare in valigia nei viaggi, ma ripeto che non sono affatto adatte alle lunghe camminate, almeno a mio parere.

Non saprei, tutte elogiano la loro praticità, probabilmente sono l'unica a non aver capito dove ficcare le scarpe scomode una volta che le si sono tolte!

Se conoscete una soluzione a questo fatto fatemi sapere, perché a quanto pare sono proprio l'unica a non aver capito! :)
Queste scarpe se siete interessate le si possono acquistare sul loro sito *CLICK*, per la cifra di 24,99 €. Il modello che posseggo io si chiama Sophia, ma ne esistono diversi altri!

Alla prossima, un bacio! :)


Share This Article:

, ,

CONVERSATION

0 commenti :

Posta un commento